Amici: il gatto come se la cava in caso di neve?

In alcuni posti la neve è già arrivata. Cosa ne penseranno i gatti? E tu giochi a palle di neve con il tuo gatto o è un tipo che la neve preferisce guardarla dal calduccio di una comoda cuccia?

Ci sono gatti per i quali la neve non è un problema

Ci sono gatti che si trovano a loro agio anche fra la neve

Il gatto come se la cava con la neve?

La neve piace ad alcuni e ad altri proprio no. Come per noi umani anche per i gatti vale la stessa considerazione.

Ovviamente tutti i possessori di gatti conoscono la preferenza dei soggetti per posti caldi. La gatta della mia amica Lori per esempio ama stare sul suo cuscino di velluto vicino al termosifone e con il muso fra gli elementi del calorifero…

Ma è universalmente conosciuta la curiosità innata dei gatti. Inoltre ci sono gatti abituati a vivere all’aperto. Dunque per tutta una serie di ragioni oggettive e soggettive, ci sono gatti a cui piace giocare con la neve o comunque ai quali la neve è assolutamente indifferente. Mentre ad altri proprio no, non piace e se ne tengono alla larga.

Il mio gatto quando ha visto la neve per la prima volta è rimasto ad osservare il bianco panorama fermo al limite del prato innevato. Il giorno dopo, vedendomi camminare sul prato innevato, ha affrontato la novità allungando una zampa e toccandola guardingo.

Il terzo giorno ci rincorrevamo sulla neve e lui ha scoperto le derapate e le scivolate.

I gatti, come i cani, hanno il sotto-pelo che cambia con le stagioni e con l’arrivo dei primi freddi, grazie alla muta, infoltiscono il mantello che pertanto fornirà la giusta protezione termica. Il gatto inoltre quando si toeletta  leccandosi fa sprigionare una sostanza che impermeabilizza il suo pelo a maggiore protezione dagli agenti atmosferici.

In ogni caso quando il gatto rientra è buona regola asciugarlo per evitare raffreddori e pulirgli bene le zampe poiché potrebbero avere residui del sale che si utilizza per non far gelare l’asfalto. Se invece dorme fuori è bene predisporgli un rifugio dove ripararsi nelle ore più fredde.

E occhio quando accendiamo la macchina: è tipico dei gatti che stanno all’aperto ripararsi sotto alle macchine, o sopra alle ruote… Meglio dare un’occhiata prima di muovere la macchina.

Nell’attesa che arrivi la neve anche da noi vediamo come se la cava il gatto di Simon.

Buona visione e buona settimana a tutti!

 

Contributi:

foto di copertina: Pixabay

Simon’s Cat

Simon’s Cat Video

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.