Pronti per partire?

È arrivata la bella stagione e con lei anche le gite “fuori porta”. Con i nostri amici quattrozampe ovviamente!

Non tutti però saranno felici di salire in macchina: per alcuni animali la cinetosi è un problema serio. Cinetosi, ovvero mal d’auto, ma anche mal d’autobus, mal di barca, di nave, treno… I mezzi di trasporto con i loro movimenti irregolari e non familiari per l’animale possono creare questo disturbo ai “sensori” dell’equilibrio posti nell’orecchio, che vengono iperstimolati.

Il ricordo delle sensazioni negative e della paura già sperimentati possono indurre nel cane gli stessi effetti anche a veicolo fermo: agitazione e tremore, vocalizzi insoliti, abbondante salivazione ma anche un abbattimento altrimenti ingiustificato, girare in tondo, vomito e nausea sono i più comuni.

Come fare?

 

Bisogna abituare l’animale fin da piccolo a prendere confidenza con i mezzi di trasporto, in ogni caso con il tempo e l’abitudine il problema dovrebbe scomparire. Quindi iniziamo a fargli prendere confidenza con la macchina anche da ferma. Poi inizieremo con brevi tragitti che si allungheranno sempre più. In caso il cane continui ad avere i sintomi evidenti del disagio sarà fondamentale una visita dal veterinario che analizzato il caso potrà decidere una terapia adeguata. Verrà considerata anche la terapia farmacologica con antistaminici e/o antinausea e sedatitvi ad azione distensiva e rilassante.

Una volta superato l’ostacolo pensiamo alla sicurezza in auto: è consigliabile equipaggiare l’auto con il divisorio di sicurezza come da obbligo del codice della strada, e se il nostro amico viaggia sul sedile posteriore procuriamoci le apposite cinture di sicurezza.

Per proteggere bagagliaio e sedili da graffi, pelo e sporco ci sono i provvidenziali teli di protezione che si agganciano con pratico velcro: sono pratici da montare e togliere, impermeabili e facili da pulire. Ci sono le rampe telescopiche antiscivolo da appoggiare al pianale della macchina per i nostri amici con problemi alle articolazioni, in alluminio e plastica con le pratiche ruote e maniglie per agevolarne l’uso: i nostri amici ringrazieranno.

 

 

Ricordiamo l’ampia gamma di trasportini, dai più piccoli a quelli per cani grandi ed extra large, obbligatori per il trasporto in aereo. E se il nostro amico è un amante delle corse in bici procuriamoci l’utlile bike-set per farci accompagnare pedalando in sicurezza: è veloce da applicare alla sella, ammortizza le tensioni improvvise e ci evita cadute.
Per gli amici di taglia più piccola possiamo applicare alla bici comodi trasportini o cestini in vimini che all’occorrenza si chiudono per far viaggiare il nostro amico in sicurezza.

La bella stagione è arrivata, viviamola insieme ai nostri amici in sicurezza. Ti aspettiamo in Emporio con le novità da viaggio!

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.